Stagione

Il Sondrio Calcio è la società guida del calcio valtellinese e può contare su un ottimo settore giovanile che negli ultimi anni ha raggiunto livelli di assoluta eccellenza.

La squadra di punta del sodalizio presieduto da Oriano Mostacchi è approdata quest’anno in serie D dopo aver vinto per la prima volta nella sua storia il campionato di Eccellenza. In precedenza il Sondrio ha giocato altre due volte in D.

Nella stagione 2014/2015, dopo aver centrato la seconda piazza nel campionato di Eccellenza, aver perso ai playoff nazionali contro lo Sporting Bellinzago ed aver usufruito di un ripescaggio. In quella sua prima assoluta in D, il Sondrio stupì tutti conquistando un ottimo 10° posto finale, frutto soprattutto di un girone di andata di altissimo profilo.

Nella stagione 2015/2016, invece, il team biancoazzurro non è riuscito a far meglio della ventesima posizione ed è stato retrocesso in Eccellenza. Prima della scorsa esaltante stagione, culminata col primo posto in Eccellenza dopo un braccio di ferro con il NibionnOggiono. Inserita nel difficilissimo girone B la squadra guidata da Omar Nordi, allenatore approdato a Sondrio dopo le sue esperienze nel settore giovanile del Torino e a Pavia in serie D, affronta squadre blasonate quali Como, Mantova, Pro Sesto ed altre meno conosciute ma assai temibili quali Virtus Bergamo, Pontisola, Ciserano, Olginatese, Scanzorosciate, Legnago, Caronnese, Villafranca, Rezzato, Darfo Boario, Villa d’Almé, Ambrosiana, Seregno e Caravaggio.

La dirigenza, con in testa il presidente Mostacchi e il vice Gualtiero Sertori, questa estate ha deciso di rivoluzionare completamente la squadra inserendo nell’organico ben 16 nuovi giocatori provenienti da altre realtà per provare a centrare l’obiettivo stagionale: la salvezza.

La società ha cercato di acquistare giovani fuoriquota di belle speranze e giocatori di una certa esperienza in una categoria difficile qual è la serie D. Calciatori che abbiano “fame” e la voglia di mettersi in mostra.

Alla guida della prima squadra ha chiamato un allenatore emergente come Omar Nordi che, dopo aver collezionato tante presenze tra C e D e aver segnato caterve di gol, ha incominciato la carriera da allenatore nelle giovanili del Pavia prima di andare ad allenare gli Allievi del Torino Calcio e ritornare a Pavia l’anno scorso dove ha centrato la salvezza in serie D.

Oltre alla prima squadra, il Sondrio ha iscritto ai vari campionati la formazione della Juniores Nazionale, quella degli Allievi Regionali A (under 17), degli Allievi Regionali B (under 16), dei Giovanissimi Regionali A (under 15), dei Giovanissimi Regionali B (under 14) oltre a tre squadre degli Esordienti, a 2 dei Pulcini, a una di Primi Calci e ad un’altra dei Piccoli Amici.

La prima squadra gioca sul campo in erba naturale della Castellina mentre le squadre del settore giovanile affrontano le loro partite casalinghe sul campo in erba sintetica.

 

 

 

Diventa nostro sponsor
Mail info@sondriocalcio.com